GUNPLA: da Shizuoka, i piani della Bandai per il futuro

Grazie a guNjap vi presentiamo la trascrizione dei contenuti della sessione di domande e risposte tenuta dalla Bandai Hobby allo scorso Shizuoka Hobby Show 2011.

In questo articolo possiamo leggere alcune importanti informazioni riguardo il futuro e il presente dei Gunpla, e alcuni dubbi vengono definitivamente dissipati dalla stessa azienda produttrice.

Vi ricordiamo che successivamente a questa conferenza stampa dovremo tirare le somme una volta presentata la nuova serie televisiva di Gundam, accompagnata da una linea tutta nuova di model kit.

Bandai Gunpla Question & Aswers

1) La linea MG Ver. 2.0 è ancora in produzione. I progettisti Bandai hanno intenzione di rendere i modelli il più perfetti possibile, ma è necessario ancora un po’ di tempo prima che le capacità ingegneristiche riescano a confluire nel processo di produzione.

2) I progetti futuri della linea HGUC si concentreranno su Gundam 0083 e Gundam Unicorn. È piuttosto probabile l’uscita di un HGUC Dra-C.

3) La Bandai sta diminuendo drastiamente la produzione di Master Grade per fattori legati ai costi di produzione. Preferiscono mettere in commercio modelli più economici e vendibili, dal prezzo massimo di 2000 Yen.

3) Non è in programma l’uscita di nessun altro modello della serie di After War Gundam X nel prossimo futuro.

4) Nessun commento in merito alla linea Perfect Grade.

5) Calcolati i costi di produzione, è stato deciso di non produrre un Perfect Grade per l’RX-0 Unicorn Gundam: comporterebbe un rischio troppo elevato.

6) Riguardo il MG Delta Gundam (non il Delta Plus), Bandai adotterà una politica di “stiamo a guardare” monitorando le vendite del MG Delta Plus e del MG Hyaku-Shiki Ver. 2.0 (tra le prossime release?).

7) Un prototipo per il MG Kshatriya è già disponibile in azienda, ma necessita di uno scheletro di metallo per risultare stabile. Ancora una volta i costi troppo elevati impediscono a Bandai di lanciarlo in produzione.

Crediti a guNjap per la diffusione, a Bani Morauta e AnimeSuki.

Tirando le somme, abbiamo già notato che le uscite mensili dei Gunpla sono calate drasticamente negli ultimi mesi, molto probabilmente a causa della grossa tragedia dello scorso marzo. Bandai non vuole rischiare molto lanciando modelli secondari o troppo costosi, arrivando persino a tagliare intere lineup come quella del film di Gundam 00.