Aiutare il Giappone: come fare

Lo scorso venerdì 11 marzo il Giappone è stato colpito dalla peggiore catastrofe accaduta dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Un terremoto del magnitudo di 9.0 ha colpito l’area nord-est causando una serie di devastanti tsunami con conseguenze disastrose, quali esplosioni nelle centrali nucleari nella prefettura di Fukushima. Ma l’incubo non è ancora terminato.

Se vuoi aiutare la popolazione giapponese puoi donare denaro tramite associazioni umanitarie come la Croce Rossa Italiana, l’American Red Cross o Save the Children.

Vi indichiamo di seguito i link tramite i quali è possibile contribuire alla causa per fornire aiuto alle popolazioni giapponesi colpite da terremoto e tsunami.

EDIT: La Croce Rossa Italiana ha finalmente attivato il servizio per donare tramite sms dal proprio cellulare o dal telefono fisso.

A seguito del terribile terremoto che ha devastato il Giappone, la Croce Rossa Italiana ha aperto una raccolta fondi in sostegno delle popolazioni colpite dal sisma e dallo tsunami.
Per donare 2 euro alla Croce Rossa Italiana “Pro Emergenza Giappone” è possibile inviare un SMS da cellulari Wind, Tim, 3, Vodafone e COOPVoce o da telefono fisso Telecom, Infostrada e Fastweb al  numero 45500.

La CRI ha aperto una raccolta fondi in sostegno della popolazione coinvolta dal sisma e dallo tsunami. I contributi raccolti dalla CRI saranno impiegati per supportare le attività di assistenza della Croce Rossa Giapponese a favore delle persone colpite, in stretta collaborazione con la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e con il Comitato Internazionale della Croce Rossa.